Pubblichiamo il lungo messaggio che il compianto e mai dimenticato presidente Nino Lo Presti inviò al popolo gallicese in occasione della presentazione della squadra durante la festa della Madonna delle Grazie dell'agosto 2005. Dalle parole della lettera traspare in modo commovente quanto egli amasse Gallico e quanto ne andasse fiero. Si nota, anche, evidente, il suo senso dell'ospitalità, si preoccupa di come far giungere le squadre ospiti senza causare loro grosse difficoltà.
 
Sono sinceramente rammaricato di non essere per motivi di salute assieme a Voi a presentare la squadra del nostro paese, che parteciperà nella stagione agonistica 2005/06, per la prima volta nella sua storia calcistica ultratrentennale, al campionato di Eccellenza Regionale e rappresenterà quindi Gallico in tutta la Calabria.
La delusione causatami dall'assenza odierna in questa festosa e affollata piazza, è comunque ampiamente superata dagli insegnamenti che ho ricevuto da un'esperienza così dura. Essi mi hanno permesso di apprezzare i veri valori della vita, che si identificano nei grandi comandamenti cristiani, che si sono rivitalizzati nella mia mente, nel mio cuore e nella mia anima, dandomi serenità spirituale e gioia di vivere, oltre che una grande forza interna che mi è di aiuto ad affrontare, tollerare e superare questi ancora difficili momenti.
Desidero pubblicamente ringraziarVi per la solidarietà manifestatami e soprattutto ai tanti che hanno pregato per me, in modo che anche attraverso la fede riuscissi a superare questo delicato periodo della mia esistenza.
EsprimerVi questi pensieri direttamente in piazza, credo che non mi sarebbe stato possibile per le incontrollabili emozioni che avrei avuto e che mi avrebbero bloccato le parole.
Grazie di tutto.
Tornando al tema della serata, ho il piacere e l'orgoglio di farVi presentare la squadra di calcio del nostro territorio, che con grande impegno e passione abbiamo allestito e ripeto rappresenterà Gallico in tutta la Calabria, credo con messaggi positivi per ospitalità, sportività e sano agonismo, come fino ad ora del resto ha sempre fatto.
Affrontare quest'impegnativo torneo non sarebbe stato possibile senza la collaborazione ed il sostegno dei dirigenti, dei tecnici e degli atleti del Calcio Gallico e di quanti, seppure esterni alla società, in questi anni sono stati ad essa vicini o finanziariamente o perché solo appassionati di questo sport.
Prima di concludere un piccolo invito, che credo non richiede un impegnativo carico economico, desidero rivolgere alle Istituzioni pubbliche territoriali: attrezzare con idonea toponomastica stradale i due possibili percorsi che dallo svincolo autostradale di Gallico conducono allo stadio. Tale minimo intervento contribuirà a migliorare l'immagine e l'ospitalità della nostra cittadina ai sostenitori che accompagneranno la loro squadra e non solo ad essi.
E' noto quanto sia negativo il giudizio per un paese ospitante oltre che disagevole per tutti, fermarsi ogni 100 metri e chiedere alle persone che si incontrano per strada, come raggiungere il luogo desiderato di una località che non si conosce.

RingraziandoVi ancora di vero cuore, cedo virtualmente il microfono ai presentatori della serata. che Vi faranno conoscere la nostra magnifica ed amata compagine calcistica.

Il Vostro amico
Nino Lo Presti

 

HOME NEWS  SOCIETA'  PRIMA  SQUADRA SETTORE  GIOVANILE SCUOLA  CALCIO GALLERY LINKS